San Donato

 

San Donato occupa l’area nordorientale del comune di Bologna.

Il nucleo centrale e la zona Pilastro costituiscono le due grandi zone del quartiere, distinte e separate geograficamente.

Il quartiere ha una storia abbastanza recente, iniziata negli anni cinquanta in seguito ad un forte sviluppo dell’edilizia pubblica finalizzata alla costruzione di edifici popolari.

Gli immigrati siciliani furono i primi ad abitare la zona Pilastro, inizialmente concepita per dare alloggi confortevoli ma di fatto trasformatasi presto in un ghetto, isolato dal resto del quartiere.

Negli anni 80 e 90, il successivo arrivo di nuovi immigrati appartenenti ad etnie diverse (Maghreb ed ex-Jugoslavia) complicò non poco le dinamiche sociali della zona, dove cultura e stili di vita differenti resero difficili gli sforzi di integrazione con il resto del quartiere e della città.

Grazie soprattutto allo sforzo di residenti, ma anche di servizi e cooperative sociali, associazioni di volontariato e istituzioni, oggi molti problemi sono in parte risolti.

La forte presenza di comunità straniere ha di fatto condizionato l’attività culturale del quartiere.

Al Centro Interculturale Zonarelli ha sede il Coordinamento delle Associazioni. L’organizzazione raggruppa e coordina quasi 130 associazioni di immigrati presenti in città e in provincia, molte delle quali si occupano di recupero e tutela del proprio patrimonio culturale, linguistico e musicale: tra queste, l’ Associazione Mikrokosmos promuove dal 2004 il Coro Multietnico di Bologna, con coristi appartenenti ad etnie e culture differenti.

 

L’offerta musicale del quartiere è varia e diversificata.

Il Sottotetto e Il Covo, attivi nel quartiere da oltre 30 anni con l’organizzazione di concerti dal vivo, sono tra i luoghi storici di produzione ed intrattenimento musicale della città.

L’Arena Parco Nord e il vicino PalaNord ospitano invece le grandi rassegne musicali, i festival estivi e i concerti al coperto: Summer Estragon, Indipendent Day, Mtv Day solo per citarne alcuni.

Il Vecchio Son è invece anche luogo di formazione musicale; oltre a sale prova e ad uno studio di registrazione, nella struttura di via Sacco si organizzano corsi di danza e di musica collettiva e individuale.

 

Centro interculturale “Massimo Zonarelli”,  Via G. A. Sacco 14

Promuove politiche e attività di integrazione tra le comunità immigrate e il tessuto sociale urbano e metropolitano. Nella struttura di via Sacco, trovano spazio 128 Associazioni di comunità di immigrati coordinate dal responsabile dott. Fausto Amelii.

 

Associazione culturale MIKROKOSMOS, Via San Donato 41

Attraverso l’istituzione di un Coro Multietnico, l’associazione promuove l’interazione e la comunicazione tra persone di culture differenti. Fondato nel 2004 dal M° Michele Napolitano, il coro conta oltre cento concerti in sette anni. Collabora inoltre con le scuole elementari cittadine, attraverso il progetto “Mikrokosmos dei piccoli”.

 

 

Associazione Vecchio Son, Via G. A. Sacco 14

 

 

 Sottotetto Sound Club, Via Viadagola 16

www.myspace.com/sottotetto

Lo storico locale bolognese, organizza serate di musica dal vivo con programmazione settimanale.

Tra i generi proposti il reggae, rock e musica elettronica.

 

Il Covo, Viale Zagabria 1

Insieme al Sottotetto è il locale di riferimento per concerti live: indie, rock, punk, electro, brit pop, new wave sono i generi proposti nella programmazione.

 

 

Estragon/Arena Parco Nord, Via Stalingrado

È il luogo dei grandi eventi musicali e il principale palcoscenico della scena alternativa bolognese.

Punto di riferimento per gli amanti della musica dal vivo, ospita artisti italiani ed internazionale anche di grandissima fama.

 

 

 Link Associated, Via Fantoni 21

L’Associazione che gestisce i locali di via Fantoni, organizza diversi tipi di eventi legati alle forme d’arte digitali: concerti, proiezioni, installazioni audiovisive e festival. Ospita al suo interno diverse sale da ballo e da ascolto di generi musicali differenti.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...