Folklore rumeno

 

 

Nell’ambito di ricerca della musica degli immigrati è stato documentato uno spettacolo di danza  di un gruppo folkloristico rumeno, organizzato dall’Associazione rumena “Betania” con sede a Imola.

Il gruppo si è esibito presso il Centro Interculturale “M. Zonarelli”: punto di riferimento e risorsa strategica per il dialogo interculturale di oltre un centinaio di associazioni di comunità straniere e punto d’incontro storico tra italiani e immigrati nella città di Bologna.

La comunità proveniente dalla Romania, seppur di recente immigrazione, è oggi dal punto di vista numerico la più consistente tra tutte le realtà straniere presenti sul territorio bolognese, in particolare nei quartieri Navile, Santa Viola e in provincia.

D’altra parte e nonostante il numero elevato di residenti non sembrano esserci a Bologna luoghi di aggregazione esclusivi dei rumeni; oltre all’associazione Betania e alla chiesa ortodossa di via Sant’Isaia, l’unica altra associazione che fornisce assistenza ai propri connazionali e svolge alcune attività culturali e ricreative è l’ Associazione culturale Italo – Rumena “Ovidio”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...